Strategie opzioni binarie

Strategia opzioni binarie bande di Bollinger e RSI

Avvicinandovi al mondo del trading online capirete, ben presto, che le possibilità di guadagno possono assumere una miriade di forme, soprattutto in relazione alle strategie da utilizzare. Per le opzioni binarie, così come per altri strumenti negoziabili sui mercati finanziari, è possibile tentare di generare un buon profitto attraverso numerose tecniche di previsione, anche combinate tra loro. Oggi, tratteremo proprio di una delle più efficaci combinazioni nell’ambito dell’analisi tecnica. Nello specifico, parliamo della strategia opzioni binarie bande di Bollinger e RSI.




Strategia opzioni binarie bande di Bollinger e RSI: la coppia vincente

Prima di spiegarvi come funziona la strategia opzioni binarie bande di Bollinger e RSI, chiariamo il significato e la funzione di questi due indicatori.

Le bande di Bollinger sono considerate, piuttosto, degli oscillatori. In ambito finanziario, un oscillatore è un particolare tipo di indicatore, utilizzato dai traders per cercare di individuare un indebolimento di un trend, o i suoi punti di eccesso al rialzo o al ribasso. Le bande di Bollinger si basano sulla volatilità, ovvero sulla variazione della percentuale di un prezzo. Per calcolare l’andamento della volatilità implicita ed arricchire questa strategia, è possibile utilizzare anche l’indice VIX.

Si tratta di una formazione grafica che si ottiene attraverso un calcolo con il quale, alla media mobile di un determinato arco temporale, viene sommata la variazione della percentuale del prezzo dello strumento finanziario esaminato. Con un grafico di questo tipo, otterrete un segnale di acquisto o di vendita nei seguenti casi:

  • Vendita: quando un prezzo esce e poi rientra dalla barra superiore
  • Acquisto: quando un prezzo esce e poi rientra dalla banda inferiore

Anche l’RSI è un oscillatore, che rappresenta l’indice di forza relativa di uno strumento finanziario. In particolare, grazie ad esso un trader può misurare la velocità della variazione dei prezzi. L’RSI, nella maggior parte dei casi, lancia un segnale quando vi è una divergenza tra i suoi valori e quelli dei prezzi.

Strategie di investimento con gli indicatori più utilizzati dai traders




Come abbiamo detto all’inizio, la combinazione di Bande di Bollinger e RSI da vita ad una strategia molto efficace per gli investimenti con le opzioni binarie. Il time frame consigliato è il D1, ovvero una scadenza a 24 ore. L’RSI deve invece essere impostato a 5 periodi, affinché si possa cogliere un segnale effettivo. Tale segnale lo avremo quando il prezzo si muove oltre la banda superiore o inferiore del grafico, e l’oscillatore RSI, costituito da valori che vanno da 1 a 100, fa registrare un movimento di prezzo sotto il 20 o sopra l’80. Le condizioni che si posso verificare sono le seguenti:

  • Si acquistano opzioni binarie CALL quando il prezzo supera la banda inferiore sul grafico Bande di Bollinger e l’RSI mostra un valore di prezzo pari o minore di 20
  • Si acquistano opzioni binarie PUT quando il prezzo supera la banda superiore e tocca o supera l’80 nell’RSI.

Anche per questa strategia, come per le altre illustrate nel nostro sito, occorre che il trader abbia acquisito un certo grado di esperienza in materia di trading online e opzioni binarie, poiché non è raro andare incontro a falsi segnali.