Opzioni binarie

Opzioni binarie a 30 secondi

Le opzioni binarie rappresentano di per sé una grande possibilità di guadagno, ovviamente rispettando tutte le regole del trading online. Come abbiamo visto in numerose nostre guide, questi strumenti finanziari possono suddividersi in diverse tipologie, in base all’obiettivo del trader, ma anche in base alla scadenza. La scadenza breve, rispetto alle operazioni finanziarie di lunga durata, attrae moltissimi investitori proprio per la possibilità di ottenere buoni profitti in tempi brevissimi. Le più diffuse opzioni binarie a 60 secondi sono le più diffuse. Alcuni broker, come ad esempio 24Option, consentono anche di negoziare opzioni binarie a 30 secondi.

Opzioni binarie a 30 secondi: conviene davvero?

Il funzionamento delle operazioni legate alle opzioni binarie a 30 secondi è piuttosto semplice. La parte più difficile è relativa alle strategie da attuare, in quanto, per la velocità della negoziazione, occorre essere molto bravi nel fare la previsione giusta. Altro aspetto importante da tenere in considerazione, quando si investe a breve scadenza, è la gestione delle emozioni, poiché un simile modo di fare trading è assolutamente esaltante, ma anche molto rischioso e di conseguenza stressante.

La motivazione per la quale non tutti i broker consentono di investire a 30 secondi sta nel fatto che questa tipologia di contrattazione è piuttosto nuova nel settore, ma si sta diffondendo rapidamente tra tutti i traders professionisti. Una scadenza breve a 30 secondi è comunque consentita solo per le opzioni alto e basso, ovvero le classiche PUT e CALL. Il trader, come sempre, dovrà prevedere la direzione di un prezzo e fare il proprio ingresso sul mercato.

Come guadagnare con le opzioni binarie a scadenza breve

L’iter da seguire è più o meno lo stesso di quello di altre operazioni finanziarie legate alle opzioni binarie. Innanzitutto, attraverso la piattaforma del vostro broker, dovrete scegliere il tipo di opzione. Fatto questo, passerete alla scelta dell’asset: per investimenti di questo tipo, in genere ci si concentra su azioni, materie prime, valute o indici. La somma minima da investire può essere anche di soli 10,00 euro e il tetto massimo, nella maggior parte dei casi, tocca i 10.000,00 euro. Fate la vostra puntata, possibilmente seguendo le regole del money management, dopodiché, non dovrete fare altro che attendere la scadenza.

Ovviamente, trattandosi di speculazioni in tempi brevissimi, un ruolo fondamentale è svolto dalla strategia di trading scelta. Per le opzioni binarie a 30 secondi, moltissimi traders si avvalgono dell’utilizzo dei grafici candlesticks, ovvero le candele giapponesi, impostati ad 1 minuto. In particolare, dovrete soffermarvi sulla candela hanging, che rappresenta un chiaro segnale per entrare sul mercato. I supporti e le resistenze, invece, potrebbero risultare, se non associati ad altre tecniche di previsione, dei segnali troppo deboli per avere certezze concrete ed inviare un ordine.

In conclusione, possiamo dire che le opzioni binarie a 30 secondi, da una parte offrono la possibilità di guadagno nel breve termine, ma dall’altra richiedono più attenzione ed esperienza rispetto ad altre tipologie di trading online. Ad ogni modo, vi consigliamo di non demordere se non otterrete risultati immediati, poiché la rapidità nella lettura dei grafici si acquisisce solo con l’esperienza e imparando dagli errori.